Inquinamento acqua Gran Sasso

Inquinamento acqua Gran Sasso
Categoria: News / Tag:
10/05/2017 18:45:37

Per Monticelli l'inquinamento dell'acqua del Gran Sasso è una bazzecola, il sapore è buono ci dice.

Oggi il Consigliere Luciano Monticelli ha perso un'altra occasione per rimanere in silenzio intervenendo così goffamente sull'emergenza idrica.
In assenza di argomentazioni, mi accusa di essere andato alla ricerca di un capro espiatorio e di emettere verdetti quando invece ho semplicemente riportato fatti incontrovertibili che per l'occasione ribadisco:

  1. non è stato mai nè affrontato nè risolto il problema della coesistenza di due realtà difficilmente conciliabili come i laboratori dell’INFN e la sorgente del Gran Sasso;
  2. c'è stata grande superficialità da parte di Ruzzo reti, Asl e Regione nel modo in cui sono stati effettuati i controlli, non quotidianamente ed in maniera scientifica come la delicata situazione richiederebbe, bensì sporadicamente ed affidandosi al sapore ed all'odore dell'acqua (sic!);
  3. c'è stata e continua ad esserci un'assoluta mancanza di trasparenza nei confronti dei cittadini che sono stati avvertiti con grande ritardo.
  4. l'evasiva risposta della giunta data alla mia interrogazione consiliare sul tema di Dicembre scorso è stata più che profetica su quanto accaduto.

Evidentemente tutto questo per il consigliere di maggioranza è una quisquilia ed il fatto che i cittadini della provincia teramana abbiano, per giorni e giorni, bevuto acqua tossica, e quindi dannosa alla salute, una bazzecola. Anche se devo dire in segreto che dopo le rassicurazioni delle sue papille gustative mi sento più tranquillo.

Piuttosto che passare intere ore su facebook a leggere le altrui dichiarazioni pensi il consigliere Monticelli insieme al suo pd, a GOVERNARE e a fare uscire l’Abruzzo dall’oscurantismo medioevale in cui è piombato grazie al loro stesso operato.

Riccardo Mercante