Mercante: Bim inutile e costoso ma il Pd lo vuole mantenere

Mercante: Bim inutile e costoso ma il Pd lo vuole mantenere
Categoria: Rassegna stampa / Tag:
29/04/2017 22:11:44

TERAMO. «Con la nomina di Moreno Fieni alla presidenza del Bim probabilmente sarà ancora più difficile avere l’appoggio del capogruppo regionale del Pd, Sandro Mariani, per la nostra proposta di legge che sopprime l’ente tanto inutile quanto costoso per le tasche dei cittadini. Quando mesi fa abbiamo presentato la nostra proposta, infatti, fu proprio lui a combattere per il mantenimento di quest’ente». Questo il commento del capogruppo in Regione del M5s Riccardo Mercante alla recente nomina di Fieni. «Il Pd non fa altro che dire, in ogni sede ed a gran voce che occorre spendere meno e non fa altro che tagliare servizi essenziali ai cittadini», scrive Mercante, « e poi, quando si è trattato di sopprimere quello che è un vero e proprio carrozzone si è tirato prontamente indietro mantenendo in vita un ente, tra l’altro l’ultimo rimasto in Abruzzo, che ha l’unico e solo compito di riscuotere i sovra canoni dovuti dall’Enel per la captazione delle acque. Compito che per legge i Comuni potrebbero svolgere in piena autonomia, risparmiando sugli enormi costi di gestione e di personale del consorzio ed impiegando tutte le risorse percepite sul territorio».

Articolo originale su ilcentro.it